L’olio nuovo 2019 è un prodotto capace di donare ai tuoi piatti profondità e spessore. Una primavera fresca, un autunno caldo e lungo: ecco perché l’olio extravergine d’oliva Busulmona sarà il protagonista dei vostri piatti.

Coltiviamo gli ulivi secondo la tradizione secolare della nostra isola, con la cura e la passione che ci lega alla terra e alle sue stagioni. I nostri ulivi sono coltivati secondo le pratiche della coltivazione organica, senza l’utilizzo di pesticidi e a basso impatto ambientale. Scopriamo di più su questo prezioso alimento.

Come riconoscere un olio nuovo di qualità?

Quando si acquista l’olio extravergine d’oliva bisogna leggere con attenzione l’etichetta. Il nostro olio nasce dall’incontro della Moresca e dalla Nocellara del Belice; il marchio DOP Monti Iblei ne garantisce la provenienza. Dopo la molitura, che avviene poche ore dopo la raccolta delle olive, l’estrazione dell’olio avviene a freddo e a ciclo continuo per preservare l’integrità delle fibre del frutto, senza nessuna aggiunta di acqua per evitare la perdita di sostanze polifenoliche: un vero e proprio toccasana per la salute.

A volte l’etichetta però non basta a garantirne la qualità e bisogna valutare la componente olfattiva: l’olio deve avere un profumo che ricorda l’oliva, l’erba appena tagliata, il pomodoro, il carciofo, la mela o la mandorla. Per questo siamo sicuri del nostro prodotto e vi assicuriamo che porterà nei vostri piatti il sapore e l’odore della nostra terra.

Perché l’olio nuovo pizzica?

Amaro, piccante e fruttato, sono i tre pregi che un buon olio nuovo deve avere per essere considerato un prodotto di qualità che garantisce tutte le sua proprietà salutistiche come l’oleuropeina e l’oleocantale. Tienilo sul palato e lingua per 20 secondi in modo da provocare l’evaporazione dell’aroma e deglutisci, solo così potrai davvero assaporare il gusto dell’olio nuovo.

Cosa mangiare con l’olio nuovo?

Armonico e intenso al tempo stesso: il nostro olio è perfetto sui piatti di legumi, zuppe, carne, per condire a crudo le tipiche bruschette, le insalate o il pesce o dare carattere anche a quelli più semplici come verdura cotta. Le ricette che esaltano l’olio di oliva sono davvero molteplici, non serve non dare limiti alla fantasia in cucina.

Dove conservare l’olio nuovo?

Il nostro consiglio è quello di evitare di sottoporre l’olio extravergine d’oliva a temperature elevate. La bottiglia di olio nuovo Busulmona deve essere riposta lontano da fonti di calore e preferibilmente in un luogo al buio con una temperatura che varia tra gli 11 e i 16 gradi. Inoltre è buona norma aprire una bottiglia e richiuderla subito dopo l’utilizzo per evitare il contatto prolungato con l’aria. A differenza del vino, infatti, l’olio non ha conservanti quindi se si lascia aperto si ossida. 

Non vi resta che acquistare la vostra spremuta di Sicilia e arricchire i vostri cibi con l’olio nuovo Busulmona che con pochi click potrete ricevere direttamente a casa vostra.

 

5,00€ di Sconto

Scopri e regala la cassetta Bontà di Sicilia, un Natale BIO in pochi giorni a casa tua! Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito uno sconto di €5,00 sul primo acquisto. Inoltre riceverai periodicamente offerte coupon sconto a te riservati.

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Holler Box
0
Il tuo Carrello